Privacy

Ultima modifica: 01/06/2018

FONDAMENTI DI LICEITA' DEL TRATTAMENTO
Il regolamento Europeo conferma che ogni trattamento deve trovare fondamento in un'idonea base giuridica; i fondamenti di liceità del trattamento sono indicati all'art. 6 del regolamento e coincidono, in linea di massima, con quelli previsti attualmente dal Codice (consenso, adempimento obblighi contrattuali, interessi vitali della persona interessata o di terzi, obblighi di legge cui è soggetto il titolare, interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri, interesse legittimo prevalente del titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati).

In particolare:
Per i dati "sensibili" art. 9 regolamento, il consenso DEVE essere "esplicito"; lo stesso dicasi per il consenso a decisioni basate su trattamenti automatizzati (compresa la profilazione  -  art. 22).

NON deve essere necessariamente "documentato per iscritto", né è richiesta la "forma scritta", anche se questa è modalità idonea a configurare l'inequivocabilità del consenso e il suo essere "esplicito" (per i dati sensibili); inoltre, il titolare (art. 7.1) DEVE essere in grado di dimostrare che l'interessato ha prestato il consenso a uno specifico trattamento.

Interesse vitale di un terzo:
Si può invocare tale base giuridica solo se nessuna delle altre condizioni di liceità può trovare applicazione.

Interesse legittimo prevalente di un titolare o di un terzo:
Il bilanciamento fra legittimo interesse del titolare o del terzo e diritti e libertà dell'interessato NON SPETTA all'Autorità ma è compito dello stesso titolare; si tratta di una delle principali espressioni del principio di "responsabilizzazione" introdotto dal nuovo pacchetto protezione dati. L'interesse legittimo del titolare o del terzo deve prevalere sui diritti e le libertà fondamentali dell'interessato per costituire un valido fondamento di liceità.

Il regolamento chiarisce espressamente che l'interesse legittimo del titolare non costituisce idonea base giuridica per i trattamenti svolti dalle autorità pubbliche in esecuzione dei rispettivi compiti.

INFORMATIVA

Contenuti dell'informativa:
I contenuti dell'informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1 e 14, paragrafo 1 del regolamento e in parte sono più ampi rispetto al Codice Privacy.

In questo sito www.antoniodifrancesco.it della società Informatica Software di Di Francesco Antonio, sita a Teramo in Via Orto Agrario 17, il titolare del trattamento è: Di Francesco Antonio.

In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare qual è il suo interesse legittimo se quest'ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e, in caso affermativo, attraverso quali. Il regolamento prevede anche ulteriori informazioni in quanto "necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente": in particolare, il titolare deve specificare il periodo di conservazione dei dati o i criteri seguiti per stabilire tale periodo di conservazione.Se il trattamento comporta processi decisionali automatizzati (anche la profilazione), l'informativa deve specificarlo e deve indicare anche la logica di tali processi decisionali e le conseguenze previste per l'interessato.

Tempi dell'informativa:
Nel caso di dati personali non raccolti direttamente presso l'interessato (art. 14 del regolamento), l'informativa deve essere fornita entro un termine ragionevole che non può superare 1 mese dalla raccolta, oppure al momento della comunicazione dei dati (a terzi o all'interessato).

Modalità dell'informativa:
Il regolamento specifica molto più in dettaglio rispetto al Codice Privacy le caratteristiche dell'informativa, che deve avere forma concisa, trasparente, intelligibile per l'interessato e facilmente accessibile; occorre utilizzare un linguaggio chiaro e semplice, l'informativa è data, in linea di principio, per iscritto e preferibilmente in formato elettronico.

L'informativa (disciplinata nello specifico dagli artt. 13 e 14 del regolamento) deve essere fornita all'interessato prima di effettuare la raccolta dei dati. In tutti i casi, il titolare deve specificare la propria identità e quella dell'eventuale rappresentante nel territorio italiano, le finalità del trattamento, i diritti degli interessati (compreso il diritto alla portabilità dei dati), se esiste un responsabile del trattamento e la sua identità, e quali sono i destinatari dei dati.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI
Il termine per la risposta all'interessato, per tutti i diritti (compreso il diritto di accesso) è di 1 mese, estendibili fino a 3 mesi in casi di particolare complessità; il titolare deve comunque dare un riscontro all'interessato entro 1 mese dalla richiesta, anche in caso di diniego.

Spetta al titolare,identificato nella persona del titolare e legale rappresentante della società Informatica Software di Di Francesco Antonio di valutare la complessità del riscontro all'interessato.Il riscontro all'interessato di regola deve avvenire in forma scritta anche attraverso strumenti elettronici che ne favoriscano l'accessibilità; può essere dato oralmente solo se così richiede l'interessato stesso (art. 12, paragrafo 1; si veda anche art. 15, paragrafo 3).

La risposta fornita all'interessato non deve essere solo "intelligibile", ma anche concisa, trasparente e facilmente accessibile, oltre a utilizzare un linguaggio semplice e chiaro.

  • Diritto di Accesso (art. 15):
    Il diritto di accesso prevede in ogni caso il diritto di ricevere una copia dei dati personali oggetto di trattamento. Fra le informazioni che il titolare deve fornire non rientrano le "modalità" del trattamento, mentre occorre indicare il periodo di conservazione previsto o, se non è possibile, i criteri utilizzati per definire tale periodo, nonché le garanzie applicate in caso di trasferimento dei dati verso Paesi terzi.
  • Diritto di cancellazione (diritto all'oblio art.17):
    Il diritto cosiddetto "all'oblio" si configura come un diritto alla cancellazione dei propri dati personali in forma rafforzata. Si prevede, infatti, l'obbligo per i titolari (se hanno "reso pubblici" i dati personali dell'interessato: ad esempio, pubblicandoli su un sito web) di informare della richiesta di cancellazione altri titolari che trattano i dati personali cancellati, compresi "qualsiasi link, copia o riproduzione" (si veda art. 17, paragrafo 2). Ha un campo di applicazione più esteso di quello di cui all'art. 7, comma 3, lettera b), del Codice, poiché l'interessato ha il diritto di chiedere la cancellazione dei propri dati, per esempio, anche dopo revoca del consenso al trattamento (si veda art. 17, paragrafo 1).
  • Diritto di limitazione del trattamento (art. 18):
    Si tratta di un diritto diverso e più esteso rispetto al "blocco" del trattamento di cui all'art. 7, comma 3, lettera a), del Codice: in particolare, è esercitabile non solo in caso di violazione dei presupposti di liceità del trattamento (quale alternativa alla cancellazione dei dati stessi), bensì anche se l'interessato chiede la rettifica dei dati (in attesa di tale rettifica da parte del titolare) o si oppone al loro trattamento ai sensi dell'art. 21 del regolamento (in attesa della valutazione da parte del titolare). Esclusa la conservazione, ogni altro trattamento del dato di cui si chiede la limitazione è vietato a meno che ricorrano determinate circostanze (consenso dell'interessato, accertamento diritti in sede giudiziaria, tutela diritti di altra persona fisica o giuridica, interesse pubblico rilevante).

TITOLARE, RESPONSABILE, INCARICATO DEL TRATTAMENTO
Il regolamento disciplina la contitolarità del trattamento (art. 26) e impone ai titolari di definire specificamente il rispettivo ambito di responsabilità e i compiti con particolare riguardo all'esercizio dei diritti degli interessati, che hanno comunque la possibilità di rivolgersi indifferentemente a uno qualsiasi dei titolari operanti congiuntamente; fissa più dettagliatamente (rispetto all'art. 29 del Codice) le caratteristiche dell'atto con cui il titolare designa un responsabile del trattamento attribuendogli specifici compiti: deve trattarsi, infatti, di un contratto e deve disciplinare tassativamente almeno le materie riportate al paragrafo 3 dell'art. 28 al fine di dimostrare che il responsabile fornisce "garanzie sufficienti"  quali, in particolare, la natura, durata e finalità del trattamento o dei trattamenti assegnati, le categorie di dati oggetto di trattamento, le misure tecniche e organizzative adeguate a consentire il rispetto delle istruzioni impartite dal titolare e, in via generale, delle disposizioni contenute nel regolamento.

APPROCCIO BASATO SUL RISCHIO E MISURE DI RESPONSABILIZZAZIONE (ACCOUNTABILITY) DI TITOLARI E RESPONSABILI
Il regolamento pone con forza l'accento sulla "responsabilizzazione" (accountability nell'accezione inglese) di titolari e responsabili ,  ossia, sull'adozione di comportamenti proattivi e tali da dimostrare la concreta adozione di misure finalizzate ad assicurare l'applicazione del regolamento.

Fondamentali fra tali attività sono quelle connesse al secondo criterio individuato nel regolamento rispetto alla gestione degli obblighi dei titolari, ossia il rischio inerente al trattamento. Quest'ultimo è da intendersi come rischio di impatti negativi sulle libertà e i diritti degli interessati; tali impatti dovranno essere analizzati attraverso un apposito processo di valutazione (si vedano artt. 35 e 36) tenendo conto dei rischi noti o evidenziabili e delle misure tecniche e organizzative che il titolare ritiene di dover adottare per mitigare tali rischi. All'esito di questa valutazione di impatto il titolare potrà decidere in autonomia se iniziare il trattamento (avendo adottato le misure idonee a mitigare sufficientemente il rischio) ovvero consultare l'autorità di controllo competente per ottenere indicazioni su come gestire il rischio residuale; l'autorità non avrà il compito di "autorizzare" il trattamento, bensì di indicare le misure ulteriori eventualmente da implementare a cura del titolare e potrà, ove necessario, adottare tutte le misure correttive ai sensi dell'art. 58: dall'ammonimento del titolare fino alla limitazione o al divieto di procedere al trattamento.

Dunque, l'intervento delle autorità di controllo sarà principalmente "ex post", ossia si collocherà successivamente alle determinazioni assunte autonomamente dal titolare; ciò spiega l'abolizione a partire dal 25 maggio 2018 di alcuni istituti previsti dalla direttiva del 1995 e dal Codice italiano, come la notifica preventiva dei trattamenti all'autorità di controllo e il cosiddetto prior checking (o verifica preliminare: si veda art. 17 Codice), sostituiti da obblighi di tenuta di un registro dei trattamenti da parte del titolare/responsabile e, appunto, di effettuazione di valutazioni di impatto in piena autonomia. Peraltro, alle autorità di controllo, e in particolare al "Comitato europeo della protezione dei dati" spetterà un ruolo fondamentale al fine di garantire uniformità di approccio e fornire ausili interpretativi e analitici.

  • Misure di sicurezza:
    Le misure di sicurezza devono "garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio" del trattamento (art. 32, paragrafo 1); in questo senso, la lista di cui al paragrafo 1 dell'art. 32 è una lista aperta e non esaustiva. Si richiama l'attenzione anche sulla possibilità di utilizzare l'adesione a specifici codici di condotta o a schemi di certificazione per attestare l'adeguatezza delle misure di sicurezza adottate.
  • Notifica delle violazioni di dati personali:
    A partire dal 25 maggio 2018, tutti i titolari ,  e non soltanto i fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico, dovranno notificare all'autorità di controllo le violazioni di dati personali di cui vengano a conoscenza, entro 72 ore e comunque "senza ingiustificato ritardo", ma soltanto se ritengono probabile che da tale violazione derivino rischi per i diritti e le libertà degli interessati. Pertanto, la notifica all'autorità dell'avvenuta violazione non è obbligatoria, essendo subordinata alla valutazione del rischio per gli interessati che spetta, ancora una volta, al titolare. Se la probabilità di tale rischio è elevata, si dovrà informare delle violazione anche gli interessati, sempre "senza ingiustificato ritardo"; fanno eccezione le circostanze indicate al paragrafo 3 dell'art. 34, che coincidono solo in parte con quelle attualmente menzionate nell'art. 32-bis del Codice.
  • Raccomandazioni
    Tutti i titolari di trattamento dovranno in ogni caso documentare le violazioni di dati personali subite, anche se non notificate all'autorità di controllo e non comunicate agli interessati, nonché le relative circostanze e conseguenze e i provvedimenti adottati (si veda art. 33, paragrafo 5); tale obbligo non è diverso, nella sostanza, da quello attualmente previsto dall'art. 32-bis, comma 7, del Codice. Si raccomanda, pertanto, ai titolari di trattamento di adottare le misure necessarie a documentare eventuali violazioni, essendo peraltro tenuti a fornire tale documentazione, su richiesta, al Garante in caso di accertamenti.
  • Responsabile della protezione dei dati:
    Anche la designazione di un "responsabile della protezione dati" riflette l'approccio responsabilizzante che è proprio del regolamento (si veda art. 39), essendo finalizzata a facilitare l'attuazione del regolamento da parte del titolare/del responsabile. Non è un caso, infatti, che fra i compiti del RPD rientrino "la sensibilizzazione e la formazione del personale" e la sorveglianza sullo svolgimento della valutazione di impatto di cui all'art. 35. La sua designazione è obbligatoria in alcuni casi (si veda art. 37), e il regolamento tratteggia le caratteristiche soggettive e oggettive di questa figura (indipendenza, autorevolezza, competenze manageriali: si vedano artt. 38 e 39) in termini che il Gruppo di lavoro ex Articolo 29 ha ritenuto opportuno chiarire attraverso alcune linee-guida di recente pubblicazione, disponibili anche sul sito del Garante.
  • Base giuridica del trattamento
    Il presente sito tratta i dati degli utenti in base al consenso. Con l'uso o la consultazione del presente sito i visitatori e gli utenti approvano esplicitamente la presente privacy policy e acconsentono all'uso dei loro dati personali in relazione alle modalità e alle finalità qui sotto descritte. È anche diritto dell'interessato di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei suoi dati personali ancorché pertinenti allo scopo della raccolta ovvero per comunicazioni commerciali, per l'invio di materiale pubblicitario o per la vendita diretta.
  • Dati raccolti e finalità
    Come tutti i siti web anche il presente sito fa uso di log files nei quali vengono conservate informazioni raccolte in maniera automatizzata durante le visite degli utenti. Le informazioni raccolte potrebbero essere le seguenti:
    1. indirizzo internet protocol (IP);
    2. tipo di browser e parametri del dispositivo usato per connettersi al sito;
    3. nome dell'internet service provider (ISP);
    4. data e orario di visita;
    5. pagina web di provenienza del visitatore (referral) e di uscita;
    6. eventualmente il numero di click.

Le suddette informazioni sono trattate in forma automatizzata e raccolte in forma esclusivamente aggregata al fine di verificare il corretto funzionamento del sito, e per motivi di sicurezza. A fini di sicurezza (filtri antispam, firewall, rilevazione virus), i dati registrati automaticamente possono eventualmente comprendere anche dati personali come l'indirizzo IP, che potrebbe essere utilizzato, conformemente alle leggi vigenti in materia, al fine di bloccare tentativi di danneggiamento al sito medesimo o di recare danno ad altri utenti, o comunque attività dannose o costituenti reato. Tali dati non sono mai utilizzati per l'identificazione o la profilazione dell'utente, ma solo a fini di tutela del sito e dei suoi utenti (tali informazioni saranno trattate in base ai legittimi interessi del titolare).

Qualora il sito consenta l'inserimento di commenti, oppure in caso di specifici servizi richiesti dall'utente, il sito rileva automaticamente e registra alcuni dati identificativi dell'utente, compreso l'indirizzo mail. Tali dati si intendono volontariamente forniti dall'utente al momento della richiesta di erogazione del servizio. Inserendo un commento o altra informazione l'utente accetta espressamente l'informativa privacy, e in particolare acconsente che i contenuti inseriti siano liberamente diffusi anche a terzi.

I dati ricevuti verranno utilizzati esclusivamente per l'erogazione del servizio richiesto e per il solo tempo necessario per la fornitura del servizio.

Le informazioni che gli utenti del sito riterranno di rendere pubbliche tramite i servizi e gli strumenti messi a disposizione degli stessi, sono fornite dall'utente consapevolmente e volontariamente, esentando il presente sito da qualsiasi responsabilità in merito ad eventuali violazioni delle leggi. Spetta all'utente verificare di avere i permessi per l'immissione di dati personali di terzi o di contenuti tutelati dalle norme nazionali ed internazionali.

I dati raccolti dal sito durante il suo funzionamento sono utilizzati esclusivamente per le finalità sopra indicate e conservati per il tempo strettamente necessario a svolgere le attività precisate. In ogni caso i dati rilevati dal sito non saranno forniti mai a terzi, per nessuna ragione, a meno che non si tratti di legittima richiesta da parte dell'autorità giudiziaria e nei soli casi previsti dalla legge.

  • Luogo del trattamento
    I dati raccolti dal sito sono trattati presso la sede del Titolare del Trattamento, e presso il datacenter del web Hosting. Che è responsabile del trattamento dei dati, elaborando i dati per conto del titolare, si trova nello Spazio Economico Europeo e agisce in conformità delle norme europee.
  • Cookies
    Come è d'uso su tutti i siti web, anche questo sito fa uso di cookies, piccoli file di testo che consentono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, per migliorare le funzionalità del sito, per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure (es. Login, lingua sito) e per l'analisi dell'uso del sito.

I cookie di sessione sono essenziali per poter distinguere tra gli utenti collegati, e sono utili per evitare che una funzionalità richiesta possa essere fornita all'utente sbagliato, nonché per fini di sicurezza per impedire attacchi informatici al sito. I cookie di sessione non contengono dati personali e durano per la sola sessione in corso, cioè fino alla chiusura del browser. Per essi non occorre consenso. I functionality cookie utilizzati dal sito sono strettamente necessari per l'uso del sito, in particolare sono collegati ad una espressa richiesta di funzionalità da parte dell'utente (come il Login), per i quali non occorre alcun consenso.

Cookie tecnici di sessione
L'uso di c.d. cookie di sessione è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I c.d. cookie di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. Tali cookie sono trattati in modalità informatica.

Ulteriori cookie tecnici
Il sito www.antoniodifrancesco.it si serve di alcuni cookie tecnici e quello relativo al cookie che viene inserito per registrare il consenso all'utilizzo di cookie analytics e/o di profilazione. E' altresì libero di cancellare il cookie dal suo elaboratore.

Vi sono ulteriori cookie tecnici essenziali per il corretto funzionamento del sito web. Questi cookie consentono di fornire i servizi richiesti dagli utenti e di navigare nel sito utilizzando le sue prestazioni migliori. Questo tipo di cookie non può essere disabilitato in quanto è necessario per il corretto funzionamento del sito.

Cookie analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookie", che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google (autonomo titolare del trattamento) utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare ed esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookie selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. I Cookie di questo sito vengono trattati in modalità informatica.

Il presente sito web utilizza i seguenti tipi di cookie:

  1. Cookie tecnici (Necessari)
  2. Cookie analytics (Statistiche)
  3. Cookie marketing (Marketing)

CAMBIA IL TUO CONSENSO
Puoi cambiare il tuo consenso sui cookie o revocarlo.
Cambia il consenso –  Revoca il consenso

Cookie tecnici (Necessari)
I cookie tecnici aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Nome
Fornitore
Scopo
Scadenza
Tipologia
PHPSESSID
www.antoniodifrancesco.it
Sessione in uso per la gestione del sito web.
Session
HTTP Cookie
SITEM_COOKIE_LAW
www.antoniodifrancesco.it
Memorizza le impostazioni di utilizzo dell'utente in relazione all'accettazione della policy sui cookie.
30 giorni
HTTP Cookie
SITEM_COOKIE_LAW_STATISTICS
www.antoniodifrancesco.it
Memorizza le impostazioni di utilizzo dell'utente in relazione all'accettazione della policy sui cookie analytics (Statistiche).
30 giorni
HTTP Cookie
SITEM_COOKIE_LAW_MARKETING
www.antoniodifrancesco.it
Memorizza le impostazioni di utilizzo dell'utente in relazione all'accettazione della policy sui cookie marketing (Marketing).
30 giorni
HTTP Cookie

Cookie analytics (Statistiche)
I cookie analytics aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

** Google Analytics
Il presente sito web si avvale del servizio Google Analytics della società Google, Inc. (di seguito "Google") per la generazione di statistiche sull'utilizzo del portale web. Il luogo del trattamento dei dati è negli USA.
L'utilizzo delle informazioni dell'utente da parte di Google Analytics avviene in forma anonima (IP anonimo). Anche se inseriti nella seguente categoria, i cookie di Google Analytics vengono considerati cookie tecnici grazie all'anonimato degli utenti.
Per consultare l'informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, si invita ad accedere al seguente link
Nome
Fornitore
Scopo
Scadenza
Tipologia
_ga [x2]
www.antoniodifrancesco.it
gstatic.com
Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.
2 anni
HTTP Cookie
_gat
www.antoniodifrancesco.it
Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste.
Session
HTTP Cookie
_gid [x2]
www.antoniodifrancesco.it
gstatic.com
Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.
1 giorno
HTTP Cookie
_gat_gtag_UA_#
www.antoniodifrancesco.it
Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet.
1 giorno
HTTP Cookie

Cookie marketing (Marketing)
I cookie marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

** Youtube
Il presente sito web si avvale del servizio Youtube della società Google, Inc. (di seguito "Google") per la visualizzazione di video. Il luogo del trattamento dei dati è negli USA.
Per consultare l'informativa privacy della società Google, relativa al servizio Youtube, si invita ad accedere al seguente link
** Google Maps
Il presente sito web si avvale del servizio Google Maps della società Google, Inc. (di seguito "Google") per la visualizzazione di mappe interattive. Il luogo del trattamento dei dati è negli USA.
Nome
Fornitore
Scopo
Scadenza
Tipologia
PREF
youtube.com
Registra un ID univoco utilizzato da Google per statistiche legate a come il visitatore utilizza i video YouTube su diversi siti internet.
8 mesi
HTTP Cookie
VISITOR_INFO1_LIVE
youtube.com
Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati.
8 mesi
HTTP Cookie
YSC
youtube.com
Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente.
Session
HTTP Cookie
remote_sid
youtube.com
Gestisce video incorporati nel sito tramite Youtube.
Session
HTTP Cookie
CONSENT [x2]
youtube.com
gstatic.com
Non classificato
7219 giorni
HTTP Cookie
NID [x2]
google.com
gstatic.com
Contiene un ID univoco che viene utilizzato da Google per memorizzare le tue preferenze e altre informazioni.
6 mesi
HTTP Cookie

Per conoscere le norme sulla privacy di Google, si invita ad accedere al seguente link
Per ulteriori informazioni sui cookie di Google e relativi aggiornamenti si invita ad accedere al seguente link

Come disabilitare i cookie
La maggior parte dei browser permette di rifiutare/accettare i cookie. L'utente può gestire le proprie preferenze relative ai cookie attraverso le funzionalità presenti nei comuni browser che consentono di cancellare/rimuovere i cookie (tutti o alcuni) o di cambiare le impostazioni del browser stesso in modo da bloccare l'invio dei cookie o di limitarlo a siti specifici (rispetto ad altri). Pertanto è possibile negare l'utilizzo dei cookie, seguendo la procedura di disabilitazione prevista dal proprio browser.

Di seguito riportiamo alcune informazioni pratiche per disabilitare i cookie sui principali browser: Microsoft Windows Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari.

Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.

Modifiche a questa privacy policy
Il Titolare del Trattamento si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato.

Informazioni su questa privacy policy
Il Titolare del Trattamento dei Dati è responsabile per questa privacy policy.

La privacy dei minorenni
Il nostro sito web è diretto a un pubblico generalista e non offre servizi indirizzati ai bambini. Se scopriamo che un minorenne ci ha fornito dati personali senza l'autorizzazione dei genitori o del tutore, provvederemo a cancellare immediatamente tali informazioni.

Collegamenti esterni
Se delle pagine di questo sito web o delle sezioni delle nostre applicazioni contengono collegamenti ad altri siti, essi non sono vincolati dalla presente Informativa sulla privacy. Consigliamo di leggere con attenzione l'informativa sulla privacy disponibile su tali siti esterni e di esaminare le procedure per la raccolta, l'utilizzo e la divulgazione delle informazioni personali da essi utilizzate.

Difesa in giudizio
I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente.
A seguito di citazione in giudizio, ordinanza giudiziaria o altra iniziativa legale; al fine di stabilire o esercitare i diritti a noi riconosciuti dalla legge; per difenderci nell'eventualità di azione legale ai nostri danni o per altra finalità dettata dalla legge.
L'Utente dichiara di essere consapevole che al Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.

La presente informativa privacy riguarda solamente questo sito web.